Analisi del 2014 …. yuppiiiiiiiiii!!!!!!

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog.

Ecco un estratto:

Un “cable car” di San Francisco contiene 60 passeggeri. Questo blog è stato visto circa 3.200 volte nel 2014. Se fosse un cable car, ci vorrebbero circa 53 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Congresso Nazionale GiArch 2014

Locandina web_piccola

 

CONGRESSO “ARCHITETTI IN EMERGENZA”

17-18-19 Ottobre 2014 – Triennale del Legno a Trento

Il Coordinamento Nazionale dei Giovani Architetti Italiani (GiArch) ha convocato l’annuale congresso nazionale.
Gata, in qualità di componente effettivo del network, parteciperà all’evento, pertanto chi volesse prendere parte ai lavori può contattarci al seguente indirizzo mail:
gata.trieste@gmail.com

ARCHITETTURE RESISTENTI con Raul Pantaleo e Marta Gerardi

Come secondo evento del 2014 GATA – Associazione Giovani Architetti di Trieste organizza la presentazione della graphic novel ARCHITETTURE RESISTENTviaggio nei luoghi italiani e negli edifici-simbolo di  un’Architettura Civile e Sostenibile di Raul Pantaleo, Marta Gerardi, Luca Molinari.

L’autore e architetto Raul Pantaleo presenta il libro che è un manifesto a fumetti per la bellezza, l’etica, l’innovazione, la cultura e la tutela del paesaggio.
Le Architetture Resistenti come l’acqua, la terra, l’aria che respiriamo, fanno parte del nostro quotidiano e ci aiutano a vivere meglio. Sono militanti, coraggiose, visionarie, celebrano la voglia di resistere: al fascismo, alla speculazione, all’economia selvaggia, all’ingiustizia, alla devastazione dell’ambiente, alla barbarie. Rifiutano la spettacolarizzazione e la monetizzazione della realtà, la concezione degli architetti come divi dello spettacolo, la moda effimera e superficiale. Ritrovano etica e creatività, diritti ed innovazione, bellezza e futuro, partecipazione e consapevolezza, l’architettura come mezzo e non come fine, o forse solo come bene comune.
Gli stabilimenti Olivetti a Pozzuoli, il Museo dell’Olocausto nella Risiera di San Sabba a Trieste, il Parco Archeologico di Selinunte a Trapani, il Museo della Memoria a Bologna, l’Auditorium dell’Aquila.

Vi aspettiamo l’8 marzo alle 18.00 all’Antico Caffè San Marco in Via Battisti 18 a Trieste

Per informazioni scrivici a gata.trieste@gmail.com

Ecco i vincitori del primo concorso RECYCLED

Vincono la prima edizione del concorso RECYCLED organizzato dalla Associazione
culturale di promozione sociale In-tesa:
STEFANO MARCOLIN con l’opera “SAIBERSOC” e il duo ALESSIA SPADETTO E
GABRIELE LUPERTO con l’opera “SIGMA LAMP”.

La giuria popolare che si è espressa su facebook cliccando “mi piace” all’opera
preferita, ha eletto “SIGMA LAMP”, l’opera di due architetti progettisti venuti da
Torino: ALESSIA SPADETTO e GABRIELE LUPERTO. Hanno creato una lampada
composta al 90% da materiale di recupero: la base è ricavata dal paralume di
una vecchia lampada non più funzionante, la forcella utilizzata come struttura e
per il passaggio dei cavi di alimentazione, la ruota in alluminio che, modificata
opportunamente, permette un gioco di movimenti e di luci grazie a 10 led che
assicurano un’eccellente illuminazione da tavolo ed, infine, la copertura in
gomma che completa l’opera con un intreccio realizzato a partire da due
semplici camere d’aria. Il risultato è una lampada da tavolo snella, lineare ed
efficiente.

Durante la serata la Giuria, composta da professionisti del settore – Aziende
Produttrici – Architetti – Designers – Riviste di design architettura e arte, tra i quali anche il presidente GATA, Andrea Battistoni, dopo aver
visionato tutte le 37 opere dei 50 partecipanti ha eletto vincitore STEFANO
MARCOLIN con “SAIBERSOC”: un lampadario realizzato dal recupero di una
radice lavorata dalle intemperie e destinata a marcire su un arenile. La sfida
dell’autore è stata quella di farla rivivere incastonando 260 led.

La giuria del Concorso

La giuria del Concorso

GATA in giuria del concorso RECYCLED

Immagine

RECYCLED invitoIl concorso Recycled ha come obiettivo la costruzione di un opera con materiali di riutilizzo e luce LED. La finalissima per eleggere i vincitori della 1° edizione del Concorso “RecycLED”  è  fissata per venerdì 31 Gennaio 2014.

Tra i membri della giuria è stato selezionato il presidente GATA Andrea Battistoni!
Tutte le opere presenti in sala soddisfano già questo requisito, ma l’indicazione è stata declinata dai partecipanti nella maniere più varie: chi ha preferito dare importanza maggiormente alla luce LED, chi al riutilizzo di materiali, chi si è impegnato di più nel design, chi a dato più importanza alla “praticità”, chi ha inserito entrambi in un’ “opera artistica”.
Potete già vedere le opere sull’album dedicato di Facebook a questo link: ALBUM RECYCLED
Il fine ultimo del concorso per i vincitori è la possibilità di rielaborare con noi la propria opera per migliorarla ( tecnicamente, nei materiali, nel design…) e renderla commercializzabile.
Potete trovare altre informazioni al seguente indirizzo: